News Center

Swiss Cup Events 21.04.2018

Swiss Cup Men : Secondo trofeo stagionale per il Friburgo

Il Friburgo ha conquistato sabato la sua ottava Coppa Svizzera della sua storia battendo il Lugano per 92-72 in finale alle Vernets di Ginevra. Già vincitore della SBL Cup in gennaio, gli uomini di Petar Aleksic sono in corsa per un triplete, come le ragazze dell’Elfic Friburgo.
Questo successo è il secondo in tre anni per l’Olympic e si è concretizzato nel terzo quarto di una partita seguita da oltre 3000 spettatori. Il leader del campionato ha fatto valere la forza fisica e la panchina nettamente più lunga rispetto all’avversario.
“Abbiamo perso contro un avversario più forte di noi” ha riconosciuto il coach luganese Thibaud Petit. “Paghiamo la nostra minore freschezza. In coppa di lega (red: competizione dove il Lugano aveva già perso in finale contro il Friburgo) eravamo più freschi. Ma quando devi giocare in 7 e certe volte in 6, pesa sull’arco di una lunga stagione”, ha osservato l’allenatore belga.
Un parziale di 10-0 realizzato in poco più di 2 minuti ha permesso al Friburgo di prendere un vantaggio di +11, 68-57 al 29.mo. Dopo lo 0 su 5 del primo tempo, Dusan Mladjan è stato decisivo per il Friburgo con 3 bombe consecutive in meno di due minuti.
“Abbiamo inziato a difendere benissimo nel terzo quarto. Tutti hanno portato qualcosa di positivo alla squadra. Non ho tirato bene nel primo tempo e il Lugano ha difeso bene su di me. Poi ho preso le mie responsabilità quando la squadre ne aveva bisogno”, ha spiegato Dusan Mladjan, in quanto la ricetta del successo friburghese è semplice: “Lavoriamo forte da inizio stagione. Viviamo benissimo assieme e tutti conoscono bene il loro ruolo. Ora ci resta solo il campionato da vincere, ma sarà dura!”
Il Lugano ha mollato definitivamente la presa dopo un fallo antisportivo fischiato al capitano Derek Stockalper al 32.mo. Il Friburgo segna un secco 10-0 e si porta sul +17 (80-63) al 34.mo. I friburghesi volano verso la vittoria trascinati da un Babacar Touré di nuovo impressionante. Il centro senegalese ha finito la partita con 25 punti, 12 rimbalzi, 5 assist, 3 palle recuperate e due stoppate all’attivo!

ATS - Gilles Mauron

Main partners
Official partners
Official suppliers
Media partners